Notizie

Nominato il nuovo Presidente dell’Odv di Ariete

Cambio al vertice dell’Organismo di Vigilanza di Ariete. Al dottor Vito Savino, magistrato ed ex Presidente del Tribunale di Bari che per tre anni è stato a capo dell’Odv di Ariete, succede il dottor Marco Dinapoli, magistrato ex procuratore capo di Brindisi ed ex componente della Direzione Antimafia di Bari.

“Ringrazio il presidente uscente, Vito Savino per la competenza e l’elevata umanità che ha contraddistinto il suo mandato”, ha dichiarato il Presidente di Ariete, Angelo Disabato, “oggi siamo onorati di avere alla guida dell’Organismo di Vigilanza una figura di grande esperienza e indiscussa professionalità come quella del dottor Marco Dinapoli”.

Confermati gli altri componenti dell’Odv, avvocato Vittorio Triggiani e dottor Roberto Fabbroni. L’azienda ha, da sempre, scelto di nominare tutti componenti esterni a garanzia di una maggiore autonomia, imparzialità ed indipendenza dell’organismo stesso. Previsto dall’art. 6 del d.lgs 231/01, l’Odv risulta avere ruolo chiave nell’ottica di prevenzione dei reati commessi nell’interesse o a vantaggio della società. Lo stesso, infatti, si occupa di vigilare sull’osservanza del Modello Organizzativo previsto dal D.Lgs 231/01 e ne controlla l’adeguatezza e la conformità rispetto alle finalità preventive previste dalla norma.

’Organismo di Vigilanza è altresì dotato di autonomi poteri di iniziativa e controllo, con compiti di vigilanza, applicazione ed aggiornamento del Modello.

To top